Seguici sui social

informazioni

Esame NEET condotto durante la pandemia nel Tamil Nadu

Pubblicato

on

NEET

NEET, il National Eligibility cum Entrance Test si è tenuto domenica in oltre 200 centri in tutto il Tamil Nadu tra le elaborate misure COVID-19 e la sicurezza, mentre sono state organizzate sporadiche proteste contro l'esame a seguito di presunti suicidi di tre aspiranti medici.

Circa 1.17 lakh candidati si erano iscritti all'esame e gli aspiranti arrivavano con largo anticipo, già alle 11 del mattino, ai centri d'esame e venivano fatti entrare in lotti seguendo il protocollo COVID.

Le proteste, che chiedono la demolizione del test nazionale, sono state organizzate da abiti studenteschi di sinistra, Viduthalai Chiruthaigal Katchi, feste dravidiche marginali in luoghi, tra cui Madurai, Theni, Kumbakonam, Pudukottai, Rajapalayam e Karur, ha detto la polizia.

In alcune località, i bambini hanno acceso candele, rendendo omaggio ai tre aspiranti medici morti per suicidio sabato in diversi luoghi dello stato.

I manifestanti hanno brevemente sollevato slogan e appeso cartelli che affermavano che i NEET "hanno posto fine" ai sogni di giovani uomini e donne di perseguire MBBS.

La polizia ha disperso i manifestanti e gli sforzi di alcuni uomini in agitazione per marciare verso i centri d'esame sono stati affondati.

Il VCK ha anche tenuto manifestazioni contro la politica educativa nazionale.

L'esame, che si è svolto tra le 2:5 e le XNUMX:XNUMX, ha visto elaborati accordi di sicurezza e sono stati segnati a terra segnali di distanziamento individuali.

I candidati con maschere facciali sono stati ammessi dopo lo screening termico e i centri d'esame sono stati igienizzati con disinfettanti.

Il personale addetto ai punti di ingresso indossava anche maschere per il viso e guanti usati e disinfettanti per le mani erano posizionati in modo prominente.

Il commissario di polizia della Grande Chennai Mahesh Kumar Aggarwal ha ispezionato il centro Kendriya Vidyalaya presso il campus IIT-Madras qui per rivedere le disposizioni di sicurezza.

Un totale di 1,17,990 studenti avevano presentato domanda e sono stati assegnati ben 238 centri.

Il ministro dell'istruzione dell'Unione Ramesh Pokhriyal 'Nishank' in un tweet, citando la National Testing Agency (NTA), ha detto che circa l'85-90% degli studenti sono apparsi all'esame a livello nazionale, ma i dati sulla partecipazione a livello statale dovevano ancora essere annunciati.

L'anno scorso, il numero di aspiranti che avevano sostenuto il test era di circa 1.34 lakh e i dati hanno riflesso un calo di circa il 12.50% quest'anno.

Il numero di centri -188 lo scorso anno- è stato aumentato a oltre 200 in considerazione delle norme COVID nonostante il calo del numero di studenti.

La sola Chennai aveva 42 centri e le informazioni sugli assenti non erano immediatamente disponibili.

Secondo quanto riferito, nel distretto di Tirunelveli, una donna appena sposata ha rimosso il suo "mangalsutra" e gli anelli dei piedi prima dell'esame e li ha dati ai membri della sua famiglia secondo le "istruzioni" delle autorità prima di entrare nella sala degli esami.

Inoltre, ci sono state accuse secondo cui in un certo numero di centri gli studenti non potevano pranzare all'interno dei locali e dovevano sostenere il test senza cibo.

Diversi studenti, dopo aver sostenuto il test, hanno affermato che il livello di difficoltà era inferiore al previsto e anche uno studio approfondito delle domande dell'anno precedente è tornato utile.

L'esame congiunto di ammissione e NEET, che in precedenza erano programmati per tenersi a luglio, sono stati rinviati a causa della pandemia di coronavirus.

Prima dell'esame, i leader tra cui il presidente della DMK MK Stalin e il capo del VCK Thol Thirumavalavan hanno esortato gli studenti a essere sicuri di sé e audaci evitando tendenze negative.

Il primo ministro K Palaniswami ha già fatto appello agli studenti contro misure estreme.

Gli sforzi sostenuti e la determinazione ad affrontare qualsiasi problema porterebbero al successo e ci sono una miriade di modi per emergere vittoriosi nella vita, ha detto Palaniswami e ha assicurato loro che il governo è sempre impegnato per il loro benessere.

Inoltre, ha fatto appello ai genitori affinché comprendano le aspirazioni dei loro figli e forniscano una guida appropriata in modo da prevenire tendenze suicide.

Ciao, sono Suneet Kaur. Lavoro come scrittore di contenuti web. Cerco di fornire contenuti degni di tempo a tutti i miei lettori.

pubblicità
Clicca per commentare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending