Seguici sui social

Affari

Alta volatilità in rupie, sale marginalmente a 73.46 / USD all'inizio degli scambi

Pubblicato

on

rupia

La rupia è stata testimone di un'elevata volatilità nella sessione di apertura di venerdì, a causa delle forti vendite di azioni domestiche e di un rimbalzo della valuta americana.

Sul mercato interbancario del forex, l'unità domestica ha aperto con una nota forte a 73.38 contro il dollaro USA, per poi guadagnare ulteriormente a quota 73.35.

L'unità locale, tuttavia, ha ridotto i guadagni iniziali ed è stata scambiata a 73.46, in aumento di appena 1 paisa rispetto alla chiusura precedente.

Giovedì, la rupia è crollata di 44 paise chiudendo a 73.47 contro il dollaro USA, poiché l'aumento della domanda di valuta americana da parte degli importatori di petrolio ha pesato sul sentimento del mercato valutario.

I commercianti di Forex hanno detto che le vendite pesanti nei mercati azionari domestici e un rimbalzo della valuta americana hanno pesato sulla rupia.

L'indice del dollaro, che misura la forza del biglietto verde rispetto a un paniere di sei valute, è salito dello 0.04% a 92.77.

Sul fronte del mercato azionario domestico, il benchmark BSE a 30 azioni Sensex è stato scambiato in ribasso di 464.61 punti a 38,526.33 e il più ampio NSE Nifty è sceso di 130.30 punti a 11,397.15.

Gli investitori istituzionali stranieri sono stati acquirenti netti nel mercato dei capitali poiché giovedì hanno acquistato azioni per un valore di 7.72 crore di Rs, secondo i dati di scambio.

I future sul greggio Brent, il benchmark globale del petrolio, sono scesi del 0.93% a 43.66 USD al barile.

Ciao, sono Suneet Kaur. Lavoro come scrittore di contenuti web. Cerco di fornire contenuti degni di tempo a tutti i miei lettori.

pubblicità
Clicca per commentare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending