Seguici sui social

Affari

Il rango dell'India scende di 11 posizioni al 54 ° posto in tassi di alloggio

Pubblicato

on

prezzi

Secondo il consulente immobiliare Knight Frank, la posizione dell'India è scivolata di 11 posizioni al 54 ° posto in termini di apprezzamento dei prezzi residenziali, poiché i tassi delle abitazioni sono diminuiti di quasi il 2% durante il trimestre di giugno rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

L'India è al 54 ° posto tra i 56 paesi e territori monitorati in termini di apprezzamento dei prezzi degli immobili residenziali, ha affermato il consulente.

Secondo il 'Global House Price Index Q2 2020', i prezzi delle case in India sono diminuiti dell'1.9% su base annua (YoY).

"Rispetto al primo trimestre del 1, l'India scende di 2020 posizioni nell'indice globale, dal 11 ° al 43 ° posto nel secondo trimestre del 54", ha detto Knight Frank.

L'Indice traccia il movimento dei prezzi residenziali principali in 56 paesi e territori in tutto il mondo utilizzando statistiche ufficiali.

Nella variazione percentuale di 12 mesi per il periodo dal secondo trimestre del 2 al secondo trimestre del 2019, la Turchia ha guidato la classifica annuale con prezzi in aumento del 2% su base annua, seguita dal Lussemburgo al 2020% e dalla Lituania con il 25.7%.

Hong Kong è stato il territorio con le prestazioni più deboli nel secondo trimestre del 2, con i prezzi delle case in calo al 2020%.

"I prezzi delle abitazioni tradizionali in 56 paesi e territori in tutto il mondo sono aumentati con una variazione annua del tasso del 4.7% in media, rispetto al primo trimestre del 1 al 2020%", ha affermato il consulente.

Secondo il rapporto, il 9% dei paesi e territori globali esaminati ha registrato un calo della crescita dei prezzi annuale.

I paesi europei occupano otto delle prime 10 classifiche nel secondo trimestre del 2, che fornisce rappresentazioni anche dalle nazioni baltiche e dell'Europa centrale e orientale.

Dal punto di vista della regione Asia-Pacifico, la Nuova Zelanda e la Corea del Sud, che inizialmente si pensava avessero gestito efficacemente la pandemia, hanno registrato risultati contrastanti. La Nuova Zelanda è passata dal secondo all'11 ° posto in classifica tra marzo e giugno.

Tuttavia, il paese ha registrato una crescita annua dei prezzi del 9%, rendendolo il mercato con le migliori prestazioni della regione Asia-Pacifico.

La Corea del Sud ha assistito a una crescita annua dei prezzi fino all'1.3% nel secondo trimestre del 2.

Il cavaliere Frank India, CMD Shishir Baijal, ha dichiarato: “Il settore residenziale è stato influenzato dalla bassa domanda nella maggior parte dei mercati in India. Inoltre, il rallentamento dovuto alla pandemia nell'economia globale ha influenzato negativamente il settore immobiliare e il potere d'acquisto degli acquirenti di case ".

L'attuale ammorbidimento dei prezzi può essere vantaggioso per gli utenti finali per prendere le loro decisioni di acquisto, ha detto, aggiungendo che il tasso di interesse più basso del mutuo per la casa potrebbe fornire la giusta motivazione per l'acquisto della casa.

Ciao, sono Suneet Kaur. Lavoro come scrittore di contenuti web. Cerco di fornire contenuti degni di tempo a tutti i miei lettori.

pubblicità
Clicca per commentare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending