Seguici sui social

Mondo

Il gigante dell'e-commerce Amazon aggiunge 7,000 posti di lavoro permanenti

Pubblicato

on

E-commerce

Il gigante dell'e-commerce Amazon sta aggiungendo 7,000 posti di lavoro permanenti in più nel Regno Unito entro la fine dell'anno, nell'ultimo segno che la domanda di acquisti e servizi online sta esplodendo in mezzo alla pandemia.

La società ha dichiarato giovedì che i posti di lavoro saranno creati nei magazzini, nei centri di smistamento e nelle stazioni di consegna di Amazon in tutto il Regno Unito, nonché nei suoi uffici aziendali.

Questo si aggiunge ai 3,000 nuovi dipendenti che ha già aggiunto quest'anno. Il personale aggiuntivo aumenterà la sua forza lavoro britannica permanente a oltre 40,000 entro la fine del 2020.

I rivenditori e altre industrie tradizionali in Gran Bretagna colpite dalla crisi del coronavirus sono state costrette a licenziare i lavoratori e si teme che la disoccupazione possa aumentare mentre il governo elimina gradualmente un pacchetto di sostegno salariale.

D'altra parte, l'aumento della domanda di consegne significa che l'e-commerce è un punto luminoso per le assunzioni.

"Questa enorme espansione annunciata nel Regno Unito da Amazon non sorprende, dato il massiccio aumento delle vendite che il gigante tecnologico ha vissuto, mentre il settore dell'e-commerce è esploso durante la pandemia", ha affermato Susannah Streeter, analista della società di servizi finanziari Hargreaves Lansdown.

Più di 50 siti Amazon nel Regno Unito assumeranno il nuovo personale. Un nuovo magazzino aperto a maggio e altri due che dovrebbero essere aperti in autunno assumeranno ciascuno più di 1,000 nuovi lavoratori.

I magazzini, nell'Inghilterra nord-orientale e centrale, sono dotati di tecnologia robotica all'avanguardia.

I nuovi ruoli includono ingegneri, laureati, risorse umane e professionisti della tecnologia e specialisti in salute, sicurezza e finanza.

Includono anche team che selezioneranno, imballeranno e spediranno gli ordini dei clienti, il che aiuterà Amazon a soddisfare la crescente domanda dei clienti e consentirà alle piccole e medie imprese che vendono su Amazon di espandere le proprie attività, ha affermato la società in una nota.

Sta anche creando più di 20,000 posti di lavoro temporanei in vista della stagione dello shopping natalizio.

Ciao, sono Suneet Kaur. Lavoro come scrittore di contenuti web. Cerco di fornire contenuti degni di tempo a tutti i miei lettori.

pubblicità
Clicca per commentare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending